Home Italia Guide Turistiche
Guide Turistiche principali località italiane
Guida Turistica   VENEZIA
VENEZIA, città meravigliavosa e romantica che col suo fascino surreale ogni giorno ospita e incanta migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo.
Venezia con i suoi ponti e i suoi gondolieri, con la sua storia e le sue caratteristiche uniche, è una meta turistica da visitare almeno una volta nella vita. E chi viene a visitare Venezia spesso ci ritorna ammaliato dai suoi suggestivi luoghi, dai suoi canali, dalle sue chiese, dai tipici negozietti e boutique del centro, dalle sue tradizionali osterie. Una delle prime sensazioni che colpisce l'animo del turista che soggiorna a Venezia è spesso la realtà di una terra che vive quasi ingoiata dalle acque. Dormire in un albergo o un B&B di Venezia non è com'è dormire in una struttura ricettiva altrove, e il turista se ne accorge fin dal suo arrivo.
  • DOVE DORMIRE A VENEZIA - Ci sono svariati tipologie di strutture in cui dormire nella città lagunare: dai lussosi hotel che affacciano sul Canal Grande, agli accoglienti bed & breakfast, fino agli agriturismi e agli ostelli. Dormire a Venezia nella zona di Piazza San Marco è spesso molto costoso ma è senz'altro un'esperienza indimenticabile. Ci sono naturalmente soluzioni più economiche come B&B, agriturismi, residence, case vacanza, ostelli o campeggi ma per risparmiare conviene spostarsi sulla terra ferma, verso Mestre, ottimamente collegata a Venezia, oppure verso l'interno raggiungendo poi il centro in bus, o ancora verso lido di Jesolo da cui si può raggiungere Venezia via mare.
  • COSA MANGIARE A VENEZIA - A Venezia, tra le calli del centro storico, si trovano numerose osterie che offrono la cucina lagunare tradizionale. L'antipasto tipico veneziano sono i "cicchetti", composti da verdure fritte, mezzo uovo con acciughe, soppressa con polenta, chele di granchi fritte, moscardini con la polenta e polpette di granchio. Tra i primi piatti più famosi ci sono i spaghetti con le vongole o col nero di seppia, il famoso "risi e bisi" o l'immancabile pasta e fagioli. Il fegato con cipolle alla veneziana è il classico secondo piatto accompagnato spesso con i carciofi tipici dell'isole, le "castrature". Un pasto in un ristorante a Venezia va accompagnato con un buon vino veneto come ad esempio Il Bianco di Custoza all'Amarone, il Prosecco di Conegliano o il Valpolicella.
  • Piazza San Marco a Venezia - Piazza San Marco è il simbolo di Venezia: il maestoso piazzale dove sorge la Basilica, dove i turisti si adoperano per lanciare cibo a orde di piccioni ormai abituati a convivere con le folle, è sicuramente l'immagine più famosa di Venezia. Piazza San Marco è l'unica grande piazza di Venezia per il resto ci sono piccole viuzze del centro chiamate "calle" o strade e ponti che fiancheggiano i canali. Alcuni spazi più ampi sono comunque in parte o in tutto caratterizzati dalla presenza delle acque, al punto che alcuni hotel c'è bisogno necessariamente di un transito sulle acque per accedervi.
  • Canal Grande di Venezia - Il "Canalazzo", così come denominato dai veneziani il Canal Grande, attraversa Venezia per circa 4 chilometri dividendo, con la sua caratteristica forma ad S, il centro storico di Venezia in due parti. Fortemente consigliato è il tour in battello sul Canal Grande, che parte dalla stazione ferroviaria di Santa Lucia ed arriva fino a Piazza San Marco: un' esperienza suggestiva che vi permette di ammirare la città di Venezia, le caratteristiche armoniose dei palazzi che affacciano sul Canal Grande, il romanticismo dei vicoli adiacenti, da un punto di osservazione più ampio.
  • I ponti di Venezia - Gli oltre trecentocinquanta ponti di Venezia sono necessità e virtù della città veneziana. Senza di essi sarebbe meno agevole spostarsi e verrebero meno anche uno dei simboli che caratterizza tutta la laguna. Il più celebre è il Ponte dei "Sospiri", modernamente etichettato come ponte degli innamorati, ma il cui nome è dovvuto ai condannati che un tempo venivano portati alle vicine carceri e con un ultimo sospiro salutavano l'antica città lagunare. E' consigliata una romantica passeggiata in gondola per scoprire Venezia attraverso i suoi magici canali e i suoi storici ponti.
  • I Musei di Venezia - I musei di Venezia vengono divisi in due gruppi i Musei di Piazza San Marco e i Musei Civici Veneziani.

    I Musei di Piazza San Marco sono: Palazzo Ducale, il Museo Correr, il Museo Archeologico Nazionale e le Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana.

    I Musei Civici Veneziani sono: Ca’ Rezzonico, Museo del Settecento veneziano, Palazzo Mocenigo, Casa di Carlo Goldoni, Ca’ Pesaro, Galleria Internazionale d’Arte Moderna + Museo d’Arte Orientale, Museo del Vetro di Murano e il Museo del Merletto di Burano.

    Card e Biglietti cumulativi Musei di Venezia : per visitare i Musei di Venezia esistono due tipi di biglietti cumulativi con validità e costi differenti: San Marco Plus pass e il Museum Pass. Entrambe le card sono state create Fondazione Musei Civici Veneziani (MUVE).

    San Marco Museum Plus è una card per l'ingresso a tutti i Musei di Piazza San Marco più un museo a scelta i Musei Civici. Costo della San Marco Museum Plus 13 € per il biglietto intero, e 7,50 € per il ridotto. Validità: 3 mesi.

    La Museum Pass è un biglietto cumulativo che consente una sola entrata in tutti i musei, sia Musei Civisi e i Musei di Piazza San Marco, ed ha validità di 6 mesi per cui è possibile sfruttarlo se si ritorna. Costo ingresso intero è 18 € mentre ridotto è 12 €.
    Per le famiglie vale l'offerta Famiglie Museum Pass: una famiglia composta da due adulti e almeno un bambino paga 1 biglietto intero e gli altri ridotti.

    Il San Marco Plus pass e il Museum Pass non comprendono altri musei come Museo Storico Navale, Collezione Peggy Guggenheim, Scuola Grande dei Carmini, Museo Ebraico e Sinagoghe, Scuola Grande di San Rocco.
  • Palazzo Ducale - Palazzo Ducale a Venezia è stata la sede di molti importanti avvenimenti storici della città di Venezia. L'aspetto di Palazzo Ducale ha subito diversi cambiamenti durante la sua storia sopratutto nel periodo della Repubblica di Venezia in cui ci furono molti drammatici incendi. Una sostanziale ristrutturazione di Palzzo Ducale fu intrapresa subito dopo l'unificazione d'Italia e l'aspetto fu reso non dissimile da quello che è l'attuale. Palazzo Ducale nel tempo ha accolto i Dogi della storia della Repubblica di Venezia e fu anche scelto come centro amministrativo da Napoleone nel periodo in cui prese il possesso della città veneziana.

    Visitare Palazzo Ducale a Venezia. Info e orari : dal 22 marzo al 2 novembre dalle 9 alle 19; dal 3 novembre al 21 marzo dalle 9 alle 17. La biglietteria chiude sempre un'ora prima dell'orario di chiusura.

  • Museo Correr - Museo Correr a Venezia, dovuto ad uno dei più importanti collezionisti della laguna di Venezia, Teodoro Correr, il quale durante gli anni della Serenissima e le successive dominazioni straniere accumularò con assiduità un'ampia collezione di oggetti preziosi, quadri, armi e ornamenti per lo più appartenenti a famiglie di nobili veneziani che, frequentemente in quel periodo, cadevano in rovina e svendevano i propri averi. L'ampia collezione di reperti comprende anche stampe, libri e manoscritti di importanza storica, conservati in ottimo stato grazie alla minuziosità e la passione del Correr.

    Come raggiungere il Museo Correr a Venezia : dalla stazione dei vaporetti prendere la Linea 1, la Linea 2 o la Linea 41 (fermata San Zaccaria o Vallaresso).

    Visitare il Museo Correr a Venezia. Info e orari : dal 1 aprile al 1 novembre dalle 10 alle 19; dal 2 novembre al 31 marzo dalle 10 alle 17. Giorni di chiusura : 25 dicembre e 1 gennaio.

  • Il Museo Guggenheim - Museo Peggy Guggenheim a Venezia espone la collezione personale della collezionista Peggy Guggenheim, che ha dedicato la sua vita a raccogliere capolavori dell'arte europea ed americana dei più grandi artisti del XX secolo. Tra questi Picasso, Braque, Duchamp, Léger, Brancusi, Magritte, Dalí, Marini. Di notevole interesse è anche la Collezione Gianni Mattioli, uno dei collezionisti del Novecento più rilevanti. Nella sua collezione sono in mostra i più grandi artisti del Futurismo italiano.

    Come raggiungere il Museo Correr a VeneziaDa Piazzale Roma o Ferrovia: linea 2 (dir. Lido - fermata Accademia) oppure linea 1 (dir. Lido - fermata Accademia o Salute).
    Da Piazza San Marco: linea 2 (dir. P. Roma - fermata Accademia) oppure linea 1 (dir. P. Roma - fermata Accademia o Salute).
    Visitare il Museo Peggy Guggenheim a Venezia. Info e orari : tutto l'anno 10 alle 18. Giorno di chiusura : 25 dicembre.
Vai a HOTEL E STRUTTURE RICETTIVE VENEZIA

Torna a ELENCO delle GUIDE TURISTICHE ITALIA




PRINCIPALI DESTINAZIONI
VACANZE a TEMA